Pubblicato in: Iniziative

Mappatura partecipata

Mappare dal basso le trasformazioni della città | In corso

Mappare la nostra città è uno strumento per condividere e organizzare le nostre esperienze. Connettere relazioni, difficoltà, speranze, ricordi in un tessuto collettivo di segni. Una pratica ludica, di scambio e incontro. Come è cambiato e sta cambiando i diversi sestieri? Quali sono gli indicatori della trasformazione? Quale la percezione dei loro abitanti? Sono alcune delle domande che guideranno le nostre esplorazioni per ridisegnare Venezia dal basso, attraverso lo sguardo di chi la vive, passo dopo passo.

  • Santa Croce | Luogo per la mappatura: Teatro Anatomico, La Vida (novembre 2017)
  • San Marco | Luogo per la mappatura: Casa privata (aprile 2018)
  • Castello | Luoghi per la mappatura: Sagra di Sant’Antonio e Festa della Bragora (giugno 2018)
  • Giudecca | Luogo per la mappatura: Festival delle arti Giudecca (Campo Santa Eufemia, settembre 2018)

Attraverso l’individuazione e la percezione dei luoghi: “vivi”, “morti”, “anomali” proviamo a far parlare la città e a sottolineare alcune delle trasformazioni in atto, utilizzando prospettive e punti di vista diversi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...